WhatsApp: ecco quattro nuove opzioni per la formattazione del testo

Cosa c’è di più soddisfacente del ricevere un messaggio vocale ”ben fatto”? Forse ricevere un messaggio di testo ben ordinato. A tal proposito, WhatsApp ha appena aggiunto delle nuove opzioni per la formattazione del testo che aiuteranno gli utenti a scrivere dei messaggi decisamente più chiari e ordinati (sapete già come trasferire Whatsapp da Android ad Android senza Google Drive?).

Non si tratta di novità assolute, dal momento che se ne era già iniziato a parlare lo scorso anno, ma adesso sono finalmente disponibili per le versioni Android, iOS, Web e Mac di WhatsApp. Andiamo a vedere nel particolare quali sono le quattro nuove opzioni che vanno ad aggiungersi ai formati già disponibili (grassetto, corsivo, barrato e monospazio).

Come mostrato nella foto condivisa sul canale di Mark Zuckerberg, adesso è possibile utilizzare degli elenchi puntati e numerati, formattare il testo come codice e aggiungere una citazione.

Elenco puntato: per creare una lista puntata basta aggiungere un ” – ” prima della riga interessata e successivamente premere il tasto dello spazio. Andando a capo continuerete ad allungare la lista.
Elenco numerato: per creare invece una lista numerata, è necessario aggiungere prima della riga un numero, un punto ed uno spazio (per esempio ”1. ”). Analogamente, andando a capo, la lista continuerà a generarsi facendo riferimento all’ultima cifra nella riga precedente.
Citazione in blocco: per creare una citazione che evidenzi il testo all’interno del vostro messaggio, dovete aggiungere il simbolo ”>” (seguito sempre dallo spazio) prima della riga.
Codice in linea: per formattare il testo come codice, basta aggiungere un apice all’inizio e alla fine della sezione interessata.

L’articolo WhatsApp: ecco quattro nuove opzioni per la formattazione del testo sembra essere il primo su Smartworld.