Saganaki: una formaggiosa bontà greca

Se siete amanti della cucina greca è probabile che abbiate già sentito parlare del Saganaki. Questo delizioso piatto è una vera e propria icona nella gastronomia ellenica ed è amato per il suo sapore ricco e la sua semplicità. Preparare il Saganaki è un’esperienza culinaria che vi trasporterà direttamente in una taverna greca affacciata sul mare. In questo articolo vi guideremo attraverso la ricetta di base per preparare questa prelibatezza.

Storia del Saganaki

Il termine “Saganaki” in realtà si riferisce alla padella in cui viene cucinato il piatto. Questa padella è solitamente in rame ed è molto popolare in Grecia. Tuttavia quando parliamo di Saganaki come piatto ci riferiamo in genere ad una variante di formaggio fritto, di solito feta o kefalotyri, servita calda e spesso accompagnata da salsa di pomodoro o limone.

Ingredienti

Formaggio Feta o Kefalotyri: questi 2 tipi di formaggio sono i più comuni per preparare il Saganaki. La Feta è morbida e cremosa mentre il Kefalotyri è un formaggio duro e saporito. Potete scegliere quello che preferite
Farina: per rivestire il formaggio prima della frittura
Uova: utilizzate uova sbattute per coprire il formaggio rivestito di farina
Olio d’oliva: per friggere il formaggio
Salsa di pomodoro o limone: a scelta, per accompagnare il piatto
Origano e pepe: per condire il formaggio fritto

Preparazione

Tagliate il formaggio: se avete scelto la feta, tagliate il formaggio in un blocco rettangolare o quadrato. Se state usando il Kefalotyri, tagliatelo in fette spesse
Rivestite con farina: passate ogni pezzo di formaggio nella farina, assicurandovi che sia ben coperto da entrambi i lati
Immergete nell’uovo: riscaldate l’olio in una padella antiaderente a fuoco medio-alto. Aggiungete i pezzi di formaggio quando l’olio è caldo e friggeteli fino a quando sono dorati su entrambi i lati, circa 2-3 minuti per lato
Servite caldo: trasferite il formaggio fritto su un piatto da portata caldo. Spruzzate sopra origano e pepe a vostro gusto. Potete servire il Saganaki con una salsa di pomodoro calda o spremendo del limone fresco sopra il formaggio fritto

Conclusione

Il Saganaki è un piatto greco che incarna la gioia della cucina semplice e deliziosa. La sua crosta dorata e il formaggio cremoso all’interno sono un connubio irresistibile. Preparare il Saganaki a casa vi permetterà di gustare l’autentica cucina greca nel comfort del vostro salotto. Questo piatto è perfetto come antipasto o come stuzzichino da condividere con gli amici. Assaporate ogni morso ed immergetevi nella grande tradizione culinaria greca!

P.S. Vuoi leggere un’altra ricetta famosa della cucina greca? Clicca qui per saperne di più sulla Moussaka, un’autentica prelibatezza!

L’articolo Saganaki: una formaggiosa bontà greca proviene da Il blog di viaggi di Annalisa Milione – In viaggio con Naly Travel blogger.