Lo smartphone pieghevole da 399€: la nostra prima prova

Al MWC di Barcellona abbiamo avuto modo di provare tanti prodotti, anche alcuni di brand minori, come per esempio Blackview, brand famoso soprattutto per la realizzazione di smartphone rugged (qui la lista dei migliori) e che oggi invece si lancia a capofitto nella produzione degli smartphone pieghevoli.

Abbiamo speso qualche minuto in compagnia del Blackview Hero 10, il primo smartphone pieghevole a conchiglia dell’azienda cinese. Si tratta di un prodotto dalle specifiche tutto sommato modeste, ma comunque interessanti.

Abbiamo un processore Mediatek Helio G99, un display interno da 6,9″ FullHD+ in tecnologia AMOLED e un più piccolo display esterno circolare da 1,19″ con risoluzione di 390 pixel di diametro.

Il software è Android 13, personalizzato con l’interfaccia DokeOS 4.0 di BlackView. Durante la nostra breve prova si è dimostrato sufficientemente rapido per un dispositivo di fascia medio bassa. Era comunque dotato di ben 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. La fotocamera principale è da 108 megapixel, accompagnata da una megapixel da 8 megapixel e da una 32 megapixel frontale nel foro.

La batteria è da 4.000 mAh e c’è la ricarica è rapida a 45W. Ma quello che davvero stupisce di questo Blackview Hero 10 è che il suo prezzo sarà di soli 399€, ampiamente il più basso mai deciso per uno smartphone pieghevole al lancio.

L’articolo Lo smartphone pieghevole da 399€: la nostra prima prova sembra essere il primo su Smartworld.