Facebook non ha risolto il down di ieri: login falliti, niente doppia autenticazione e reset password per tanti utenti

“E siamo tornati!”: inizia così il post pubblicato ieri da Facebook su X (ex Twitter) che annunciava la risoluzione del down di 2 ore di ieri 5 marzo 2024. Come probabilmente saprete, nel pomeriggio di ieri Facebook, Instagram e Threads sono stati irraggiungibili appunto per circa un paio di ore. Niente di trascendentale, se non fosse che oramai i social network fanno così tanto parte della nostra vita che un disservizio del genere è rimbalzato su tutti i canali, social e non, del mondo.

Peccato che il down non sia stato risolto del tutto dai tecnici di Facebook, anche se non viene dichiarato ufficialmente da Meta. Ieri, nell’articolo dedicato al disservizio, vi segnalavamo come su MetaStatus, portale ufficiale di Meta dove vengono riportate in tempo quasi reale le eventuali interruzioni dei servizi legati all’ecosistema, ci fosse una segnalazione di “Major Disruption” relativa al modulo Facebook Login, che è quello che si occupa appunto di accettare le credenziali degli utenti per approvare il loro accesso al social.

Oggi, sempre su MetaStatus, si legge chiaramente che il disservizio legato al login è stato risolto dai tecnici:

We have recovered from an earlier outage impacting Facebook Login, and services have now been restored. We apologize for any inconvenience that this may have caused.

Abbiamo risolto la precedente interruzione che ha interessato Facebook Login, e i servizi sono stati ripristinati. Ci scusiamo per gli eventuali disagi che il disservizio potrebber aver causato.

La risposta è no, e ci sono tanti utenti che si lamentano a riguardo proprio sotto il post su X pubblicato da Facebook.

A dirla tutta anche noi stiamo riscontrando lo stesso problema, problema legato sia alla doppia autenticazione che all’eventuale reset della password. Procediamo per gradi.

Per quanto riguarda la doppia autenticazione, se l’avete attivata, per accedere a Facebook non vi basterà la password, ma servirà anche un SMS di conferma da ricevere sul numero di telefono da voi indicato durante l’attivazione. Da ieri gli SMS di conferma non arrivano, e purtroppo, provando più volte a distanza di ore, dopo un po’ vi troverete di fronte il seguente messaggio di errore:

Limitiamo il numero di volte in cui puoi richiedere codici di sicurezza in un determinato periodo di tempo. Abbiamo stabilito questo limite per proteggere la tua sicurezza. Per aiutarti ad accedere al tuo account, scopri di più o riprova più tardi.

In tanti poi con il disservizo di ieri, si sono poi ritrovati a dover reinserire la password di accesso al social. Peccato che in molti non se la ricordassero (ecco perché è bene usare un password manager). Nulla di grave, basta resettare la password! Peccato che al momento non funzioni a dovere nemmeno quell’opzione.

E badate bene, qui il problema non è solo di chi usa l’account Facebook per postare meme sui gattini o per frequentare gruppi Facebook e seguire le proprie passioni. Ci sono persone che usano Facebook per lavoro, per gestire esercizi commerciali, campagne pubblicitarie e altre attività simili, persone che da ore e ore sono tagliate fuori dai loro profili. Come questo utente sempre su Twitter, che sta spendendo soldi su campagne pubblicitarie che avrebbe volentieri bloccato se solo avesse avuto accesso all’account:

Purtroppo non rimane che aspettare. Inutile insistere con gli SMS o con il reset della password: al momento è tutto bloccato, anche se Meta non ha confermato la cosa da nessuna parte. A dirla tutta poi, la doppia autenticazione non è che abbia mai funzionato benissimo, ma quelli sono dettagli. Cercheremo di tenervi aggiornati a riguardo. Come accennavamo, anche noi siamo al momento tagliati fuori da Facebook su alcuni dispositivi, proprio perché impossibilitati a ricevere l’SMS di doppia autenticazione. Fateci sapere nei commenti se state riscontrando gli stessi problemi.

L’articolo Facebook non ha risolto il down di ieri: login falliti, niente doppia autenticazione e reset password per tanti utenti sembra essere il primo su Smartworld.